Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

FOCUS CORONAVIRUS

Data:

16/03/2020


FOCUS CORONAVIRUS

Si informano i connazionali che a seguito delle decisioni adottate dal Consiglio Federale elvetico venerdì 13 marzo 2020, le frontiere del paese restano aperte ma con la reintroduzione dei controlli, in eccezione temporanea alle norme dell'Accordo di Schengen.
Per coloro che provengono dall'Italia è in principio escluso l'ingresso nella Confederazione, a meno che si tratti di cittadini svizzeri in rientro, di cittadini stranieri muniti di permesso di soggiorno svizzero o di lavoro. Secondo quanto specificato dalle Autorità elvetiche i lavoratori frontalieri provenienti dall'Italia potranno continuare a fare ingresso in Svizzera, così come i cittadini italiani residenti a Campione d'Italia.

Ad oggi, è possibile rientrare in Italia:

a) in aereo: sono attivi due collegamenti al giorno con Alitalia, rispettivamente da Zurigo a Roma FCO e da Ginevra a Roma FCO. Non è possibile prevedere fino a quando saranno operativi. Si prega, pertanto, di consultare il sito www.alitalia.com;

b) in treno: i collegamenti ferroviari con l’Italia sono stati ridotti, ma è ancora possibile raggiungere Milano Centrale con treni in partenza da Zurigo, Ginevra e Basilea. Tali possibilità sono soggette a modifiche con brevissimo preavviso. Si prega pertanto di consultare il sito www.sbb.ch;

c) il transito in automobile è al momento consentito attraverso la Svizzera.


Si ricordano inoltre le limitazioni agli spostamenti all'interno del territorio italiano introdotte dai DPCM dll'8, 9 e 11 marzo 2020.


742