Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Focus Coronavirus-Ingresso in Svizzera e rientro in Italia

 

Focus Coronavirus-Ingresso in Svizzera e rientro in Italia

Si informano i connazionali che a seguito delle decisioni adottate dal Consiglio Federale elvetico lunedì 16 marzo 2020, sono state estese a Francia, Germania ed Austria le restrizioni alle frontiere già previste per l'Italia.

Per coloro che provengono da questi Paesi è in principio escluso l'ingresso nella Confederazione, a meno che si tratti di cittadini svizzeri in rientro, di cittadini stranieri muniti di permesso di soggiorno svizzero o di lavoro. Sono consentiti i transiti ed il trasporto di merci.

Ad oggi, è possibile rientrare in Italia:

a) in aereo: sono attivi due collegamenti al giorno con Alitalia, rispettivamente da Zurigo a Roma FCO e da Ginevra a Roma FCO. Non è possibile prevedere fino a quando saranno operativi. Si prega, pertanto, di consultare il sito www.alitalia.com
GINEVRA-ROMA:
5 voli a settimana, AZ575 dep. 11:45 arr. 13:15. Il volo non opera il martedì e la domenica.
ZURIGO-ROMA:
5 voli a settimana, AZ571 dep. 11:05 arr. 12:30. Il volo non opera il martedì e il sabato.

b) in treno: i collegamenti ferroviari con l’Italia sono stati ridotti.
Sull'asse del Gottardo: al momento nessun treno TILO passa il confine di Stato tra Italia e Svizzera. Nel concreto questo significa che i treni RE vengono soppressi tra Milano e Chiasso e i treni S11 vengono soppressi tra Como San Giovanni e Chiasso. Si prega di consultare i siti www.sbb.ch; Trenord per collegamenti dalla frontiera italo-svizzera fino a Milano
Per l’asse del Sempione consultare il sito Ferrovie BLS per collegamenti dalla frontiera

c) il transito in automobile è al momento consentito attraverso la Svizzera.

Si ricordano inoltre le limitazioni agli spostamenti all'interno del territorio italiano introdotte dai DPCM dll'8, 9 e 11 marzo 2020.

 

 

Aggiornato 02/04/2020


748