Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

CONFERENZA SULLA PREVENZIONE DELLA DEMENZA. GINEVRA, 8 FEBBRAIO 2024

geneva_ambasciatore_8feb24
L'Ambasciatore d'Italia apre i lavori della Conferenza

L’Ambasciatore d’Italia in Svizzera Gian Lorenzo Cornado è intervenuto oggi all’apertura della Conferenza scientifica internazionale “Brain Health Services for the prevention of dementia: The Next Generation Memory Clinics”, patrocinata dall’Ambasciata, che si è tenuta presso il Campus Biotech di Ginevra.

La conferenza, organizzata dal Prof. Giovanni Frisoni, esperto di fama internazionale, Direttore del Memory Center presso l’Università di Ginevra (HUG), ha visto la partecipazione di circa 250 esperti provenienti da tutto il mondo, chiamati a discutere i metodi per esaminare i precursori biologici e sanitari della demenza su soggetti ancora giovani, al fine di capirne le correlazioni con il metabolismo, i fattori genetici e studiare terapie preventive.

Queste ricerche, alcune delle quali vengono svolte in collaborazione con istituzioni italiane, sono di grande rilevanza per la società contemporanea, in cui l’aspettativa di vita è elevata e la popolazione anziana aumenta con il tempo.

Nella conferenza sono discussi gli aspetti medici di questa patologia, le terapie farmacologiche gli studi diagnostici innovativi, la valutazione del rischio e la sua comunicazione ai cittadini, nell’ottica di attuare una sempre maggiore prevenzione al fine di ridurre gli impatti sociali ed economici.

Tra i sani stili di vita citati dai relatori, compare la dieta mediterranea, la socialità, l’alto livello educativo, caratteristiche proprie dell’Italia.

Hanno partecipato all’incontro, tra gli altri,  il Professor Nicolas Demartines, CEO del Lausanne University Hospital (CHUV), Bertrand Levrat, CEO del Geneva University Hospitals (HUG) e Pierre Maaudet, Consigliere di Stato per la Salute e la Mobilità del Cantone di Ginevra.

Erano presenti ai lavori anche la Console Generale d’Italia a Ginevra, Nicoletta Piccirillo e l’Addetto Scientifico dell’Ambasciata d’Italia in Svizzera Luca Valenziano.

Programma della Conferenza