Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

INCONTRO TRA L’AMBASCIATORE D’ITALIA IN SVIZZERA GIAN LORENZO CORNADO E IL CAPO DEL DIPARTIMENTO FEDERALE DI GIUSTIZIA E POLIZIA BEAT JANS

01
Ambasciata d'Italia a Berna

L’Ambasciatore d’Italia in Svizzera Gian Lorenzo Cornado è stato ricevuto oggi 4 luglio dal Consigliere Federale Beat Jans, Capo del Dipartimento Federale di Giustizia e Polizia. Durante l’incontro, l’Ambasciatore Cornado ed il  Consigliere Federale Jans hanno esaminato le questioni riguardanti  l’eccellente cooperazione tra le Forze dell’Ordine dei due Paesi in materia di lotta al terrorismo, alla criminalità organizzata, alla criminalità comune e al traffico di migranti, che si basa su una pluralità di canali di comunicazione, che fanno capo al Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia della Direzione Centrale della Polizia Criminale e all’Ufficio federale di polizia Fedpol e, lungo la frontiera italo-svizzera, attraverso le pattuglie miste e grazie al contributo del CCPD (Centro di Cooperazione di Polizia e Doganale) di Chiasso, vero e proprio « quartier generale congiunto » dove la Polizia Federale, le Polizie Cantonali, la Polizia di Stato, l’Arma  dei Carabinieri, la Guardia di Finanza, e le Dogane italiana e svizzera operano assieme 24 ore su 24 in costante contatto con le rispettive Autorità.